“Lady Diana tento il suicidio quattro volte”: la sconvolgente verità in un documentario targato Netflix

Lady Diana tentò di togliersi la vita in quattro occasioni. La sconvolgente verità nel documentario Netflix, di prossima uscita, “Being me: Diana”.  Si teme la reazione della Royal Family, e in particolare di William e Henry

Un documentario Netflix, non ancora lanciato dalla piattaforma, promette già di scatenare molte polemiche. Si parla ancora della tormentata vita di Diana Spencer, la principessa triste, e questa volta il lavoro degli autori si sta concentrando sui tentativi di suicidio messi in atto dall’ex moglie del Principe Carlo.

Lady D., prima di perdere la vita nel drammatico incidente stradale avvenuto a Parigi il 31 agosto del 1997, tentò per ben quattro volte di suicidarsi. Ancora una volte, dunque, la Royal Family inglese nel mirino di un’indagine documentaria che rischia di riaprire una ferita mai chiusa soprattutto nei cuori dei suoi figli William e Henry.

Netflix realizzerà un documentario su Lady Diana, ecco il progetto “Being me: Diana”

Probabilmente si intitolerà “Being me: Diana” e sarà suddiviso in quattro parti. Stiamo parlando di un documentario firmato Netflix che già divide per la delicatezza dell’argomento che si propone di voler trattare: i tentativi di suicidio che hanno costellato la breve vita della Principessa Diana. Un’indagine psicologica sulle inquietudini di Lady Diana, una donna resa infelice da un’infanzia difficile, dalla vita di corte ma soprattutto da un matrimonio contratto con Carlo senza amore.

La serie- come ci rivela The Sun– sarà realizzata dalla compagnia televisiva DSP e si servirà di filmati inediti e di interviste rilasciate da Lady Diana. A queste, naturalmente, si accompagneranno le testimonianze delle persone che le sono state vicine e che focalizzeranno la loro attenzione sugli eventi che hanno preceduto la sua separazione dal marito (1992).

Netflix realizzerà un documentario su Lady Diana: la collaborazione con il Principe Harry potrebbe saltare?

Ci sono, tuttavia, dei problemi che potrebbero pesare sulla realizzazione del progetto e questi problemi riguardano la collaborazione che il Principe Harry ha avviato proprio con Netflix. Harry, ormai non più membro senior della Royal Family, ha collaborato con la piattaforma per la realizzazione di uno speciale sul 75° anniversario di Thomas The Tank Engine.

La notizia della realizzazione del documentario, considerando anche gli spetti della vita di Diana che la produzione intende trattare, potrebbe turbare a tal punto l’ex Duca del Sussex da spingerlo a interrompere la sua collaborazione (ci sono in cantiere dei progetti futuri che vedono impegnata anche la moglie Meghan Markle).

Insomma, un progetto che ha scatenato perplessità e polemiche ancora prima di vedere la sua forma compiuta, tanto che la stessa famiglia Spencer si è rifiutata di apparire nel documentario o di collaborare.

Maria Mento

Di seguito un video che dedicammo un anno e mezzo fa alla sfortunata principessa: