Ricercatori a Wuhan catturano pipistrelli senza mascherine, la foto sparisce dal sito web ufficiale

Ricercatori a Wuhan catturano pipistrelli senza precauzioni, la foto sparisce

Coronavirus: a Wuhan i ricercatori dell’Istituto di virologia catturavano pipistrelli per effettuare tamponi, ma senza strumenti di protezione.

Le fotografie che ritraggono dei ricercatori di Wuhan, in Cina, intenti nella cattura dei pipistrelli sono state rimosse dal suo sito Web ufficiale dell’Istituto. Le immagini attestavano standard di sicurezza lassisti da parte dei ricercatori, specie considerando che si tratta del luogo centro dell’epidemia.

La foto mostrava gli scienziati all’interno di una grotta, privi di equipaggiamento protettivo ed intenti a prelevare animali potenzialmente infetti.

Dal sito è sparito anche il riferimento ad una visita di un esperta in scienza e tecnologia, Rick Switz, incaricata dall’ambasciata americana nel 2018. Il parere espresso dal  Dipartimento di Stato degli Stati Uniti in seguito alla visita fu che il laboratorio mostrava carenze di tecnici qualificati idonei ad operare in un laboratorio di contenimento.

Laboratorio non idoneo, le accuse di Trump

L’Istituto di Virologia è stato posto sotto i riflettori già scorsa settimana, quando Donald Trump ha suggerito come l’epidemia possa aver avuto origine nella struttura. Il presidente degli Stati Uniti ha annunciato delle indagini in proposito, affermando che hanno degli esperti che stanno attenzionando il laboratorio. In risposta a chi chiedeva quali prove avesse per fare tali accuse, Trump ha risposto di non poterlo rivelare.

Il vicepresidente Mike Pence ha affermato però che gli Stati Uniti avevano richiesto l’accesso alla struttura, ma gli è stato rifiutato. Il Mirror afferma che venerdì sono emersi documenti riservati in cui si afferma come la Cina abbia cancellato delle prove relative all’epidemia ed ostacolato gli sforzi per lo sviluppo di un vaccino.

Anche il governo Australiano ha richiesto un indagine sull’origine del virus, ma sin dal principio della pandemia la Cina ha mantenuto la propria posizione secondo cui tutto si è originato al mercato di Huanan a Wuhan.