Bimbo di 7 anni malato di cancro sconfigge polmonite e coronavirus: la bella storia di Gavin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:35

E’ una storia che riempie il cuore.

E’ la storia di un bambino di 7 anni che – malato di cancro – ha sconfitto coronavirus e polmonite.

Gavin Brennan, bimbo di 7 anni del Massachusetts, è rimasto in isolamento per settimane al Children’s Hospital di Boston dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Una diagnosi infausta, dopo che a gennaio gli era stato diagnosticato un linfoma.

Dapprima è stata la mamma a manifestare i sintomi del virus che sta tenendo in scacco il mondo intero, quindi anche Gavin ha avuto la febbre, verso la fine di marzo: risultato positivo al tampone richiesto con forza dal padre, gli è stato detto di rimanere in casa finché il piccolo non ha accusato problemi respiratori.

A quel punto, dinnanzi all’esito positivo di un secondo tampone, è stato ricoverato in ospedale – dove frattanto è stato sottoposto ad un ciclo di chemioterapia.

Fortunatamente, Gavin è stato forte ed è poi guarito dalla polmonite, sconfiggendo frattanto il coronavirus: la sua storia può mettere forza a tante altre persone che stanno lottando contro un male.

E’ il messaggio stesso che il piccolo vuole mandare: “C’è gente che sta vivendo un periodo difficile, se ce l’ho fatta io, puoi farlo anche tu”.

Per festeggiare il rientro a casa, Gavin è stato accolto da una vera e propria “parata” in suo onore – organizzata dalla polizia locale assieme a vigili del fuoco e sanitari.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!