Sondaggio SWG, la Lega perde ancora consensi, decimali in meno per il PD, M5S in ripresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39

Secondo i dati condivisi nel sondaggio del 4 maggio di Swg, la Lega rimane il primo partito d’Italia ma perde ulteriori consensi, bene il Movimento 5 stelle.

Ieri sera, durante l’ultima edizione di giornata del Tg 7, sono stati mostrati i dati riguardanti le intenzioni di voto degli italiani. Quello del sondaggio Swg è ormai un appuntamento fisso del telegiornale condotto da Enrico Mentana e i dati forniti dall’agenzia demoscopica sono solitamente affidabili. Ciò che risulta è che ancora oggi, dopo poco più di due anni dalle elezioni, la Lega rimane il partito preferito dagli italiani.

Leggi anche ->Nottata in Senato per la Lega. Salvini: “Eliminare l’autocertificazione. Fidiamoci degli italiani”

Il partito guidato da Salvini ha conosciuto un aumento dei consensi sin da quando ha trovato l’accordo con il Movimento 5 Stelle per formare il primo governo Conte. In poche settimane, infatti, la Lega ha superato i consensi ottenuti durante le votazioni dai partner di governo. Con il passare dei mesi tale consenso è salito al punto che alle Europee dello scorso anno il partito di Salvini era abbondantemente il più votato del Bel Paese. Il trend si è invertito dopo la formazione del Conte bis. Andamento che pare essere confermato dal sondaggio di questa settimana: secondo Swg negli ultimi 7 giorni la Lega ha perso lo 0,9% dei consensi, scendendo sino al 27,3%.

Sondaggio Swg: PD in lieve calo, M5S e FdI in crescita

Per quanto riguarda i partiti che formano la maggioranza, il PD non riesce ad approfittare del calo della Lega e perde lo 0,1% rispetto alla scorsa settimana. I dem, in ogni caso, rimangono il secondo partito d’Italia con il 20,2% delle preferenze. Bel balzo in avanti invece del Movimento 5 Stelle che ha guadagnato lo 0,8% portandosi al 16,2%. All’opposizione continua a scoppiare di salute Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni che pare abbia guadagnato addirittura l’1,1% portandosi al 14,9%, il massimo storico. In discesa invece Forza Italia con un -0,8% che porta il partito fondato da Berlusconi al 5,3%. Più o meno stabili gli altri partiti: Sinista Italiana 3,3%, Italia Viva 3%, Azione di Calenda al 2,5%, Più Europa della Bonino 1,9%, Verdi 1,8%.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!