Ferguson, consulente di Boris Johnson si dimette: ha incontrato l’amante durante il lockdown – VIDEO

Neil Ferguson si è dimesso, il consulente di Boris Johnson ha violato le norme sul distanziamento sociale per incontrare la sua amante

Neil Ferguson ha dato le dimissioni dalla sua posizione di consulente del governo. Il quotidiano inglese The Telegraph ha svelato che ha violato le regole di distanziamento sociale per incontrare la sua amante, Antonia Staats.

La donna è un’attivista di campagne progressiste che vive insieme al marito e i figli fuori Londra. Stando al quotidino il consulente del governo di Boris Johnson avrebbe incontrato la sua amante almeno due volte durante il lockdown, il 30 marzo e l’8 aprile, lui non ha negato.

Ferguson ha ammesso di aver fatto un errore di giudizio, ha incontrato Antonia pensando di essere immune dal momento che aveva già contratto il Coronavirus ed era guarito.

Il consulente del governo di Boris Johnson ha aggiunto: “Mi rammarico profondamente di aver danneggiato il messaggio pubblico sulla necessità di mantenere il distanziamento sociale per controllare questa devastante epidemia. Le linee guida del governo sono inequivocabili, e restano valide per proteggerci tutti.”

Sara Fonte