Bomba di caldo per il primo weekend della fase 2, ma l’estate anticipata durerà poco

Secondo le previsioni meteo, questo fine settimana tutta l’Italia sarà graziata da clima sereno e aumento delle temperature, ma il bel tempo non durerà.

L’inizio di maggio, dopo un aprile piovoso e variabile, ha portato in Italia una temperatura finalmente primaverile. In questi giorni, specie al sud, sono stati toccati i 25 gradi e questo innalzamento delle temperature continuerà anche nei prossimi giorni. A favorire un clima stabile e temperature elevate sarà l’arrivo di un vortice di alta pressione proveniente dalla zona desertica del Sahara.

Leggi anche ->Tendenza meteo: lunga fase di maltempo, a metà mese torna il freddo?

L’influsso delle caldi correnti africane porterà benefici anche alle regioni del nord, dove sabato mattina si verificheranno dei temporali nelle zone alpine, ma con il passare delle ore prevarrà il bel tempo. Purtroppo per gli italiani, però, il clima assolato e le temperature estive non sono destinate a durare a lungo, visto che già a partire da domenica sera un fronte di aria fredda proveniente dal nord Europa contrasterà gli effetti del vortice di alta pressione africano.

Leggi anche ->Coronavirus, l’Alto Adige riapre “dopo che Roma non ha ascoltato”: come funziona la fase 2 altoatesina

Maltempo al nord da lunedì, picchi di 33 gradi al sud

Ad inizio settimana lo scontro tra correnti calde e fredde porterà a temporali (ed in alcuni casi a grandinate) nelle regioni del nord ed anche in Toscana. Ben diverso, invece, il clima nelle regioni meridionali, dove continuerà ad agire l’alta pressione proveniente dall’Africa. Il prosieguo delle belle giornate porterà ad un ulteriore aumento della temperatura che in Sicilia e Puglia potrebbe raggiungere picchi di 33 gradi. Insomma se l’anticipo d’estate durerà appena un paio di giornate al nord, al sud si prolungherà per qualche altro giorno.