Coronavirus, folla sui Navigli fa infuriare Sala: “Prenderò provvedimenti e chiuderò i Navigli” – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

Il Sindaco di Milano Giuseppe Sala è andato su tutte le furie dopo la folla di ieri sui Navigli, è pronto a prendere provvedimento se le cose non cambieranno

Ieri durante l’orario dell’aperitivo i Navigli di Milano erano affollati, moltissima gente era anche senza mascherina, il comportamento scorretto di ieri delle persone ha mandato su tutte le furie Giuseppe Sala, Sindaco di Milano.

Rivolgendosi alla città Sala ha lanciato un avvertimento: O le cose cambiano oggi, non domani, o prenderò provvedimenti e chiuderò i Navigli“.

Il Sindaco di Milano ha aggiunto: “Non permetterò che quattro scalmanati senza mascherina, uno di fianco all’altro mettano in discussione tutto ciò. Potevamo essere inconsapevoli, non pienamente consapevoli due o tre mesi fa e anch’io lo sono stato. Ma ora no, dopo tutto quello che abbiamo visto”. 

Beppe Sala è intenzionato a prendere seri provvedimenti se continueranno ad esserci irresponsabili assembramenti con l’emergenza Coronavirus ancora in atto. Lui stesso ha detto: “Sono un politico dei fatti: o le cose cambiano oggi, non domani, non è un penultimatum è un ultimatum, o domani prenderò provvedimenti. Chiudo i Navigli e poi lo spiegate voi ai baristi perché non possono lavorare”.

Sala ha concluso dicendo: “Questo non è guardie e ladri, non è un gioco. Non possiamo permettercelo in una città da 1,4 milioni di abitanti e 1.700 chilometri di strade, ma non permetterò che l’1 per cento di chi non ha testa metta in difficoltà tutti”.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!