Ha una relazione con un fantasma e ci ha passato la quarantena. Adesso però teme il tradimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

Relazione con un fantasma durante la quarantena, intervista esclusiva

Un uomo afferma di avere una relazione con un fantasma da oltre due anni, ma che ora a causa della quarantena ha qualche problema…

Un uomo di 35 anni, Gary De Nola, ha raccontato in un intervista  esclusiva al Daily Star come la sua particolare relazione stia risentendo della quarantena dovuta al coronavirus.

L’uomo, un disoccupato residente nel New Jersey, negli Stati Uniti, afferma di avere una relazione con un fantasma di nome Lisa. All’inizio del lockdown l’uomo ha beneficiato del maggior tempo da trascorrere in casa con la sua “compagna”. Racconta come nonostante sia lui di solito la parte forte nella relazione, durante l’isolamento si è sentito ansioso ed è stata perciò Lisa a divenire “la sua roccia”. Hanno impegnato il tempo guardando la TV e occupandosi della casa, oltre a fare sesso per molto del tempo a disposizione. Gary afferma di non essere in gran forma e che “è stato difficile tenere il passo”, e di aver dovuto perciò inventare nuovi modi per essere “attivi sessualmente”.

Cosa è cambiato per Gary e la spettrale Lisa?

Ma l’idillio è terminato quando Lisa ha infanto le regole del lockdown, e Gary è preoccupato che la sua fantasmagorica Lisa abbia visto altri uomini. Da quanto racconta infatti, Lisa adesso è sempre fuori casa e non gli racconta cosa faccia o dove vada, accusandolo inoltre di essere paranoico. La sicurezza dell’uomo sta vacillando e chiede “Voglio dire, non sono pazzo, vero?”

Spiega di non poterne parlare con i genitori o la sorella perchè sono stressati per altre cose e “crescendo nella cultura italo-americana sono stato educato a non gravare sulle persone con i miei problemi”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!