Liberazione Silvia Romano, Sgarbi: “Vale più di Aldo Moro. Siamo diventati complici dei jihadisti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50

silvia romano interrogata dai pm

Ieri parlava di riaprire le palestre, oggi Vittorio Sgarbi parla – intervistato da il Giornale (testata messasi in luce per una ennesima prima pagina illuminata) – della liberazione di Silvia Romano.

E lo fa così: “Per lo Stato italiano Silvia Romano vale più di Aldo Moro, lo dicono i fatti: Moro è morto perché le istituzioni decisero di non trattare coi terroristi, mentre in questo caso il governo ha dato 4 milioni ai carcerieri islamici. Abbiamo finanziato chi combatte l’ occidente: siamo diventati complici degli jihadisti” (ci si chiede quindi se il critico d’arte pensi sia stato sbagliato adesso trattare con i jihadisti o a suo tempo non trattare con i brigatisti, ché nel secondo caso saremmo diventati in qualche forma loro complici – secondo questo modus cogitandi).

Il critico d’arte, ad ogni modo, s’è dichiarato contento della liberazione della Romano – criticandone più che altro la maniera in cui è avvenuta: “Si tratta di una vittoria umana, è chiaro, come si fa a non essere contenti della liberazione? Però, visto che il governo nega di aver pagato, ci dica in che modo l’ hanno liberata. Abbiamo il diritto di saperlo. Io non voglio sapere quanto hanno pagato, ma chi ha trattato, come si chiama, a che categoria appartiene e come hanno fatto a ottenere il risultato per via diplomatica. Tutte domande alle quali Conte ovviamente non potrà mai rispondere”.

Per quanto riguarda la conversione della Romano all’Islam, Sgarbi s’è espresso così: “È una cosa che amareggia, ma in qualche modo posso comprenderla“.

Aggiungendo quindi: “Evidentemente ha maturato sul serio certe convinzioni, come quelle secondo cui l’ occidente e il capitalismo sono il male. Sono concetti folli, è ovvio, ma probabilmente è stata colpita dalla sindrome per cui tu, rapito, col passare del tempo non ti senti più la vittima e cominci a pensare che sei stato imprigionato in quanto colpevole, perché sei l’ incarnazione della parte sbagliata del mondo”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!