Calo prezzo petrolio: in Inghilterra scende il costo della benzina, perché in Italia no?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

Conseguentemente al continuo ribasso del prezzo del petrolio, in Uk le grandi catene di distribuzione hanno abbassato il costo della benzina. La stessa politica non è stata applicata dai distributori italiani, per quale motivo?

In queste ultime settimane il costo del petrolio per barile è sceso in maniera costante. Solitamente si tratta di una buona notizia sia per le catene di distribuzione che per gli automobilisti, ma al momento in Italia questo ribasso non ha sortito effetti sul costo della benzina. Qualcosa è cambiato invece in Inghilterra, dove le grandi catene di distribuzione del greggio, Tesco e Asda, hanno deciso di tagliare il costo del carburante per andare incontro alle esigenze dei consumatori.

Leggi anche ->Coronavirus, garante scioperi invita i benzinai a revocare l’astensione – VIDEO

Adesso, infatti, in entrambe le catene di rifornimenti la benzina costerà meno di 1 sterlina a litro. Il motivo di tale decisione è stato esplicitato da Roger Beer, portavoce di Tesco: “Stiamo tagliando il costo della benzina nei nostri rifornimenti per permettere ai consumatori di risparmiare denaro da spendere nei nostri store in questi tempi difficili”. Logica commerciale che è legata al fatto che la Tesco possiede anche una catena di supermercati molto diffusa in Gran Bretagna.

Leggi anche ->Viaggi: ora è tutto fermo, ma si può sempre “studiare” la prossima destinazione

Calo prezzo petrolio: perché il prezzo della benzina in Italia non scende?

Ci si chiede lecitamente per quale motivo, nonostante il calo del prezzo dei barili di petrolio, il tariffario nelle pompe di benzina sia sempre lo stesso. I fattori sono più di uno: in primo luogo i rifornimenti devono consumare gli stock di carburante comprati prima del calo e vendere a prezzo minore significherebbe andare in perdita. In secondo luogo se è calato il prezzo del petrolio grezzo, lo stesso non è successo per i costi di raffinazione. Infine c’è da considerare che in Italia si pagano le accise sulla benzina, delle tasse fisse che non variano in base all’andamento del mercato del petrolio.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!