Coronavirus, bambini francesi tenuti a distanza all’asilo. L’immagine che fa discutere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

scuola materna foto coronavirus distanza Le immagini dei bambini rientrati in una scuola materna francese stanno facendo molto discutere.

Nelle foto, infatti, si vedono i piccoli seduti da soli nel “cortile” delle loro aree di gioco, distanziati l’uno dall’altro in rispetto delle regole per impedire l’eventuale contagio da coronavirus.

Gli scatti riguardano un asilo che si trova nella città settentrionale di Tourcoing, al confine con il Belgio. I bambini sono stati tenuti lontani gli uni dagli altri delimitando le aree con il gesso. I bambini di tre e quattro anni sono tornati in classe dopo quasi due mesi di lockdown a seguito dell’emergenza Coronavirus: il governo francese ha infatti deciso di allentare le restrizioni, come ricordato dal quotidiano “Metro”.

“Non possiamo chiamarla scuola”, l’indignazione social

Pubblicando la foto su Twitter, la storica Laurence De Cock ha scritto: ‘Non posso superare questo. Questa immagine è straziante. Non possiamo chiamarla scuola”. E’ stato un giornalista televisivo, Lionel Top, a scattare la foto che ha fatto rapidamente il giro del web.

“Per garantire il rispetto delle distanze durante la ricreazione, il team di insegnanti ha disegnato dei quadrati sul terreno per i più piccoli. I bambini giocano, ballano, saltano, ridono insieme… ma restando a distanza”, ha spiegato il giornalista. Apparentemente non sembra che i piccoli la considerino una sorta di punizione, ma chiaramente le immagini hanno scosso un pò tutti. Accadrà lo stesso anche da noi?

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!