Coronavirus, attenzione al “dopo”. I pazienti guariti possono sviluppare altri problemi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:33

coronavirus sintomi postumi I medici cinesi, che hanno dovuto studiare più a lungo gli effetti di Covid-19 rispetto a qualsiasi altro medico, hanno rivelato scenari preoccupanti che riguardano i malati di coronavirus.

La National Health Commission cinese ha pubblicato una nuova serie di linee guida che consigliano ai medici come effettuare il trattamento post-coronavirus.

Alcuni pazienti che hanno contratto il Covid-19 ma sono guariti richiedono comunque un trattamento perchè potrebbero aver riportato danni ai polmoni e al cuore. Inoltre vengono segnalati problemi di perdita muscolare e in alcuni casi anche disturbi psicologici.

Più di 78.000 pazienti con coronavirus sono stati dimessi dall’ospedale in Cina, secondo i dati ufficiali.

Tra le problematiche post-coronavirus anche l’aritmia cardiaca 

Mentre la maggior parte dei pazienti che hanno riportato solo lievi sintomi non dovrebbe presentare alcun problema successivo alla malattia, i casi gravi potrebbero soffrire di danni agli organi e altre complicazioni, nonostante la guarigione dal Covid-19.

Il danno a carico del cuore può assumere la forma di aritmia cardiaca o angina e possono esserci altri problemi a catena associati a lungo termine, come riportato dal Daily Star Online.

Le linee guida per l’assistenza post-terapia includono una serie di problemi a cui prestare attenzione, tra cui depressione, insonnia, disturbi alimentari e vari problemi mentali e neurologici. Non mancano, come detto, problematiche relative alla perdita del tono muscolare.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!