Esperimenti crudeli su scimmie incinte. Il laboratorio del “terrore” finisce sotto accusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

esperimenti scimmie incinte laboratorioUn laboratorio americano è finito al centro delle polemiche per dei presunti esperimenti su scimmie incinte definiti a dir poco “crudeli”.

Il National Primate Research Center di Hillsboro, Oregon, è stato dichiarato colpevole di 12 violazioni relative al benessere dei suoi animali dal 2017, dopo la denuncia portata avanti dall’organizzazione PETA: lo riporta il Daily Star Online.

Un tribunale ha ora ordinato al laboratorio, con sede presso la Oregon Health and Science University (OHSU), di divulgare i video del maltrattamento ai danni di alcuni macachi giapponesi: gli esperimenti effettuati sono stati in parte finanziati dai contribuenti (218 milioni di dollari, ndr).

Il filmato mostra esperimenti in cui venivano somministrate diete sperimentali alle scimmie incinte per studiare la loro reazione a situazioni di stress.

Il giudice ordina che vengano diffusi i video degli esperimenti

Il giudice della contea di Multnomah, David Rees, afferma che “alcune di queste violazioni hanno causato danni ai primati e altre no”. Il giudice ordina che vengano diffusi i video perchè il pubblico “ha anche interesse a sapere come vengono spesi i finanziamenti pubblici e se gli esperimenti in questione sono un degno uso di fondi pubblici”.

Già nel 2016 l’università era stata ammonita dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) in seguito al decesso di una scimmia.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!