Omicidio nel Pistoiese, uccide il fratello minore al culmine di una lite: arrestato poco prima della fuga

Un uomo di 68 anni di nome Narciso Zari ha accoltellato a morte il fratello 56enne Giuliano Zari. L’omicida accusava il fratello di maltrattare la loro madre

Chiesina Uzzanese (Pistoia). Nel tardo pomeriggio di ieri, domenica 17 maggio 2020, un uomo ha ucciso suo fratello dopo averlo ferito all’addome per mezzo di un coltello. La vittima è il 56enne Giuliano Zari. L’omicida, il 68enne Narciso Zari, è stato fermato dai Carabinieri poco prima che riuscisse a fuggire ed è stato arrestato.

Omicidio a Chiesina Uzzanese, lite tra due fratelli sfocia in omicidio: al centro della vicenda dei presunti maltrattamenti nei confronti dell’anziana madre

Un dramma familiare si è consumato ieri a Chiesina Uzzanese, in provincia di Pistoia. Un litigio tra due fratelli, Narciso Zari (68 anni) e Giuliano Zari (56 anni), è culminato nell’uccisione di quest’ultimo. Secondo quanto riporta La Nazione, Narciso Zari si era recato a casa del fratello per fare visita alla madre. Parliamo di una donna di 90 anni che viveva insieme alla vittima.

Il movente è da rintracciare nei presunti maltrattamenti a cui la vittima stava sottoponendo proprio l’anziana  donna, secondo l’opinione maturata dal fratello maggiore di Giuliano Zari. Il 68enne ha pesantemente litigato con il fratello e ha lasciato la sua casa per fare ritorno nella propria. Non per restarci, visto il tragico epilogo della vicenda. L’uomo ha preso un coltello e ha nuovamente raggiunto la casa del fratello, poi l’ha accoltellato all’addome e ha fatto nuovamente ritorno a casa.

Omicidioa Chiesina Uzzanese, l’omicida si stava preparando alla fuga

Sono state le urla della madre dei due uomini ad attirare l’attenzione dei vicini di casa, i quali sono intervenuti e hanno allertato i soccorsi. All’arrivo degli uomini della Croce d’Oro di Ponte Buggianese, il 56enne era ancora vivo: purtroppo, è deceduto nel corso delle operazioni di soccorso.

Le indagini sono condotte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pistoia. I militari hanno trovato Narciso Zari nella sua abitazione e lo hanno arrestato. L’uomo stava preparando le valigie, e aveva quindi intenzione di darsi alla fuga.

In prima battuta, l’uomo è stato portato in caserma nell’attesa dell’interrogatorio condotto dal Sostituto Procuratore Giuseppe Grieco.

Maria Mento