Tyson e Holyfield tornano sul ring a oltre 20 anni di distanza dallo storico incontro dell’orecchio strappato?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:42

Mike Tyson ed Evander Holyfield sono legati da due incontri di boxe che hanno segnato la storia negli anni ’90.

Il primo, nel novembre 1996, vide Evander Holyfield sconfiggere Mike Tyson – al secondo KO in carriera.

Il secondo, nel giugno del 1997, entrò ancor più nella storia per il fatto che – in quella che doveva essere la rivincita per Mike Tyson – finì con Holyfield con un pezzo di orecchio in meno e con la squalifica di Tyson in versione cannibale.

A distanza di oltre 20 anni – con i due che vanno verso i 60 anni (Tyson compirà 54 anni il 30 giugno, Holyfield dal canto suo 58 il 19 ottobre) – pare che potrebbe esserci un terzo incontro tra i due.

Secondo quanto riportato da diverse realtà in questi giorni, Holyfield e Tyson (e viceversa) vorrebbero tornare sul ring per un incontro di beneficenza al meglio dei tre o quattro round.

Ma a chi conviene che i due tornino sul ring?

Tra i pro c’è sicuramente il fatto che i due siano parecchio motivati e che entrambi siano in grande forma; tra i contro c’è sicuramente il fatto che tornare sul ring – anche solo per un incontro “amichevole” – può essere pericoloso per degli ultracinquantenni e comunque l’incontro in sé rischia di essere un modo per evocare nostalgie del passato ma non aiuterebbe ad alimentare la leggenda dietro il nome dei due boxeur.

Ciò che è certo è che il tempo non lo metti KO.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!