Coronavirus, fa troppo caldo sotto la tuta protettiva: infermiera opta per andare in giro solo in intimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25

A causa del caldo di questi giorni, un’infermiera russa ha optato per mettere solo l’intimo sotto la tuta protettiva, ma si vedeva tutto ed ha subito un richiamo ufficiale.

Medici ed infermieri di tutto il mondo lottano da mesi contro la pandemia di Coronavirus. Sottoposti a turni estenuanti di 12 e più ore, questi professionisti sono anche costretti ad accettare il fatto che le loro cure potrebbero non sortire l’effetto sperato. A questa complessa e stressante situazione si è aggiunto in questi giorni il caldo. Con l’inoltrarsi della primavera, infatti, le temperature si sono alzate e sotto le tutte protettive (che non possono togliere per tutto il turno) si comincia a sudare.

Leggi anche ->Infermiera incinta contrae il Coronavirus e muore durante il parto: il neonato è salvo

Per ovviare a questa problematica, un’infermiera ventenne che lavora in un ospedale di Tula (Russia) ha deciso di indossare solamente gli indumenti intimi sotto la tuta protettiva. Una scelta obbligata dalle circostanze e anche intelligente, se non fosse che la ragazza ha trascurato un dettaglio: la tuta protettiva, infatti, è trasparente e durante il suo turno sia i colleghi che i pazienti l’hanno vista girare praticamente in intimo.

Leggi anche ->Coronavirus, l’infermiera con il viso segnato dalla mascherina: “Stanca. Ma innamorata del mio lavoro”

Infermiera indossa solo l’intimo sotto la tuta protettiva e si vede tutto

L’infermiera è stata persino immortalata da un giovane paziente del reparto Covid e presto l’immagine della sua mise insolita è giunta all’attenzione dei dirigenti dell’ospedale. Il medico di turno ha riferito che la ragazza indossava solo l’intimo, quindi si è corretto dicendo che probabilmente aveva un costume da bagno. Fatto sta che pare che la giovane accaldata sia stata ritenuta troppo sexy ed abbia ricevuto un richiamo ufficiale.

Al momento non è chiaro se al richiamo si è aggiunto anche un periodo di sospensione, né quale sia stato il motivo preciso del provvedimento disciplinare. I lettori di un quotidiano locale che ha riportato la notizia si sono chiesti per quale motivo la ragazza abbia subito il procedimento disciplinare: “Per quale motivo?” si chiede uno, mentre un altro la giustifica: “Tutti a darle addosso e nessuno considerare il fatto che fosse vestita in quel modo a causa del caldo. Infine un altro ribalta la polemica: “Magari dovreste prendervela con la direzione… visto che non c’è una normale aria condizionata qui”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!