22 maggio 2010, l’Inter conquista il Triplete: dieci anni dopo è l’ultima vittoria europea di un’italiana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:31

Era il 22 maggio del 2010.

L’Inter affrontava al Santiago Bernabeu di Madrid il Bayern Monaco nella finale di Champions League.

Dopo aver battuto il Barcellona in semifinale (un doppio incontro thrilling), i nerazzurri si trovavano a dover superare i tedeschi nell’ultimo scoglio per tornare sul tetto d’Europa a distanza di quasi 50 anni.

L’ultima volta che l’Inter vinse la coppa dalle grandi orecchie, infatti, la coppa si chiamava dei Campioni e la tv trasmetteva le immagini in bianco e nero.

Era la Grande Inter di papà Moratti e di Helenio Herrera.

Il 22 maggio del 2010, con una doppietta di Diego Milito (quell’anno trascendentale) Moratti figlio saliva sul tetto d’Europa, con un allenatore straniero carismatico al pari di HH in panchina (José Mourinho).

Da quel giorno sono passati (già) dieci anni.

L’Italia non è riuscita a vincere più nulla a livello internazionale, nel calcio.

Due finali di Champions League con la Juventus tornata regina d’Italia, due sconfitte contro Barcellona e Real Madrid.

Quest’anno la pandemia coronavirus ha visto le coppe interrompersi con tre italiane ancora in lizza in Champions (Juventus, Napoli ed Atalanta) e con Inter e Roma in Europa League.

Qualora si tornasse in campo, potrebbe essere l’anno per tornare a vincere?

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!