Chi è Lunetta Savino, protagonista della fiction Felicia Impastato: età, biografia e curiosità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:42

Cenni biografici su Lunetta Savino, protagonista della fiction “Felicia Impastato”.

Questa sera, in prima serata su Raiuno, andrà in onda la fiction “Felicia Impastato”, omaggio all’attivista italiana, famosa per essere stata la madre di Peppino Impastato e per aver combattuto con l’obiettivo di fare arrestare i responsabili della morte del figlio. A vestire i panni di Felicia è l’attrice Lunetta Savino. Ecco qualche cenno biografico su di lei.

Lunetta Savino è nata a Bari, il 2 novembre 1957. Laureata al Dams di Bologna, dopo aver conseguito il diploma presso la “Scuola di teatro Alessandra Galante Garrone” di Bologna, debutta a teatro nel 1981 con “Macbeth”. Nel 1982, debutta al cinema con “Grog” di Francesco Laudadio. Molto importanti per la sua carriera sono le partecipazioni a “Il mercante di Venezia” nel 1984, “Sorelle Materassi” nel 1988 e “Medea” nel 1994. Nel 1995, debutta a Roma al “Teatro dell’Orologio” con “Prova orale per membri esterni”, nel quale interpreta una professoressa di sesso orale.

Deve la sua fama popolare, dal 1998, al personaggio di Cettina Gargiulio, in “Un medico in famiglia”. Nel 2007, debutta con “Casa di bambola – L’altra Nora”, tratto da “Henrik Ibsen”. Parallelamente alle ultime stagioni de “Un medico in famiglia”, ha recitato nella fortunata serie di Canale 5, “Il bello delle donne”, dove ha interpretato il ruolo di Agnese Borsi.

Nel 2006, insieme a Massimo Ghini è protagonista della fiction “Raccontami”. Del 2007 è la fiction “Il figlio della luna”, in cui interpreta il ruolo di Lucia, vera madre-coraggio siciliana di Fulvio Frisone, affetto da tetraplegia spastica distonica, ora quarantenne fisico nucleare. Nel 2009, appare, per una sola puntata, il personaggio di Cettina in “Un medico in famiglia”.

Biografia e curiosità su Lunetta Savino

La sua carriera cinematografica conta diverse presenze: Tra le più importanti: “Mi manda Picone” di Nanni Loy del 1983, “Cucciolo” (1998), “Matrimoni” (1998), “Liberate i pesci!” (1999), “Se fossi in te” (2001), “Viva la scimmia” (2002), “Amore con la S maiuscola” nel 2002, “Mai + come prima” (2005), “Saturno contro” (2007) e “Mine vaganti” (2010) di Ferzan Özpetek. Ritorna su Rai 1, dopo cinque anni dall’ultima apparizione in “Un medico in famiglia”, recitando in “Fuoriclasse 3”, in cui è la sorella della protagonista Isa Passamaglia, interpretata da Luciana Littizzetto.

Nel 2014, gira il film-tv “Pietro Mennea – La freccia del Sud”, dove interpreta Vincenzina Mennea. Sempre nel 2014, compare nella serie tv “Il candidato – Zucca presidente”, nel ruolo di Bianca De Mojana. Appare sul piccolo schermo nell’autunno 2015, nella fiction di Rai 1, “È arrivata la felicità”. A settembre, gira il film TV di Rai 1 “Felicia Impastato”, come protagonista nel ruolo della madre di Peppino Impastato, in onda nel maggio 2016, e che le fa ottenere le lodi della critica.

Per quanto riguarda la vita privata, dall’ex marito Franco Tavassi, dal quale ha divorziato nel 1994, ha avuto nel 1988 un figlio, Antonio. Ha partecipato ad alcune iniziative politiche del centrosinistra, come “Se non ora quando” e una manifestazione contro Silvio Berlusconi.

Maria Rita Gagliardi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!