I delfini portano regali a terra: gli mancano gli umani? La risposta dell’esperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:03

Delfini portano regali a terra

Presso la scuola di delfini al Barnacles Cafè in Australia, gli animali addestrati al contatto umano sembrano risentire dell’assenza delle persone dovuta al lockdown.

In Australia si registra un comportamento insolito da parte dei delfini, che hanno iniziato a portare a terra coralli e bottiglie. I volontari pensano che possa trattarsi di “regali”, forse perchè i delfini, abituati a lunghe file di persone che volevano incontrarli, ora risentono dell’assenza del contatto umano.

Lo strano fenomento avviene alla scuola dei delfini al Barnacles Cafè & Dolfhin Feeding a Tin Can Bay, Queensland. Di solito sono molte le persone che giungono per dare da mangiare ai delfini, ma a causa del lockdown, attualmente non è possibile.

Il  caffè ha raccontato, in un post su Facebook, che i delfini stanno portando regali regolarmente “mostrandoci quanto manca l’interazione e l’attenzione del pubblico”.

I regali del delfini al tempo del coronavirus

I tesori portati da questi simpatici animali sono spugne di mare, bottiglie incrostate di cirripedi e pezzi di corallo. Un volontario racconta di come questa forma di attenzione non sia del tutto nuova, ma si è intensificata durante la chiusura del locale.

Un esperto del comportamento dei delfini, Barry McGovern, ha spiegato a 7News.com.au che è possibile che i delfini stiano cercando di esprimere la mancanza degli esseri umani, ma è improbabile.  A riportarlo i Daily Star, in cui si legge che i delfini “fanno di tutto: usano strumenti, hanno cultura, hanno qualcosa di simile ai nomi nei fischi”. McGovern è uno studente per il dottorato presso l’università del Queensland. Aggiunge che niente lo sorprende più quando si tratta di delfini. Secondo lui è improbabile che a mancare loro siano gli umani, quanto più un pasto gratuito e la routine.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!