Legava e violentava i pony di un centro equestre. Arrestato un 31enne

pony violenze Un uomo è stato sorpreso in una stalla con un vecchio pony legato e violentato.

Michael Riego, 31 anni, è stato trovato nell’angolo di un fienile a Wilmington, nel Delaware, dopo che i poliziotti avevano installato telecamere a circuito chiuso per catturare il pervertito seriale.

I detective sono stati chiamati per la prima volta a settembre 2019 dopo che uno dei cavalli del “New Castle County Carousel Park and Equestrian Center” aveva mostrato difficoltà a camminare, come riportato dal Daily Star Online.

Un vecchio pony di 31 anni è stato legato con una corda e aggredito brutalmente nel cuore della notte. Riego è anche accusato di aver aggredito altri pony di 17 e 20 anni.

I detective hanno colto sul fatto il 31enne 

Un portavoce della polizia della contea di New Castle ha rilasciato una dichiarazione alla stampa chiarendo i dettagli della vicenda: “I detective della divisione delle indagini speciali della polizia della contea di New Castle hanno ulteriormente potenziato le apparecchiature di sorveglianza elettronica presso la struttura e hanno iniziato a condurre la sorveglianza notturna – spiega il portavoce – Dopo oltre un mese, la loro determinazione a porre fine a questi crimini ha finalmente ripagato gli sforzi”.

La mattina del 21 maggio il sospetto è stato visto entrare nella stalla e legare le zampe posteriori del pony. Quando i detective sono entrati nella stalla hanno colto sul fatto il 31enne.