Fernan Ozpetek è sposato? La definizione del rapporto del regista con Simone Pontesilli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14

Fernan Özpetek è un noto regista turco, nato nel 1959 a Istanbul ma di fatto cresciuto in Italia (Özpetek s’è trasferito nel 1976 – appena 17enne – a Roma per studiare Storia del cinema alla Sapienza, dove completerà la sua formazione).

In questi giorni si parla parecchio del regista per il suo terzo libro, Come un respiro, edito da Mondadori.

In molti si chiedono quindi: qual è lo stato civile di Özpetek?

Il pluripremiato regista è legato da lungo tempo (ben 18 anni – di cui 14 da conviventi) a Simone Pontesilli.

I due prima si sono sposati il 27 settembre 2019 in una cerimonia molto intima, ma per Özpetek definirsi sposati non è corretto.

Secondo quanto riportato da diverse realtà online, il regista nato ad Istanbul si sarebbe così espresso al riguardo parlando all’Huffington Post: “Il termine sposato non è esatto: non c’è il matrimonio in Italia”.

Ma il legame tra i due, d’altra parte, è ben più profondo: “Lui è il mio compagno in questo viaggio che è la vita”.

Nella succitata intervista, d’altra parte, Özpetek si è più volte riferito a Simone Pontesilli parlando di “compagno”.

Del “compagno” (termine cui Özpetek tiene parecchio – in un’intervista passata a Domenica In – aveva dichiarato: “Le donne hanno i mariti, io ho un compagno di viaggio”) si sa poco – avendo sempre optato il regista per la massima riservatezza.

Ma, affidandoci alle sue parole, Simone Pontesilli “è di Palestrina e infatti La Dea Fortuna (ultimo lavoro sul grande schermo del regista, ndr) ha il tempio a Palestrina, ci siamo ispirati a quello. Ha una casa lì, non è nato lì, ma è cresciuto lì”.

Per il resto, si sa poco altro.

D’altra parte, c’è chi (giustamente – nonostante paia desueto nei tempi dei social network) ama la privacy.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!