Ryanair, i clienti che chiedono lo storno in addebito saranno inseriti in una black list: lo rivela MoneySavingExpert

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:17

MoneySavingExpert ha condotto un’indagine secondo cui Ryanair sarebbe pronta a inserire in una blacklist tutti quei clienti che chiederanno il rimborso tramite la loro banca

MoneySavingExpert, sito di informazione finanziaria aperto nel 2003 dal giornalista Martin Lewis, ha rivelato che la compagnia aerea low cost Ryanair è pronta a inserire in una black list tutti quei viaggiatori che mettano in moto, tramite le proprie banche, la procedura dello storno in addebito. L’indiscrezione è uscita fuori dalle dichiarazioni di una decina di clienti a cui la compagnia avrebbe spiegato che si tratta di sistemi di rimborso fraudolenti. Chiunque ne faccia uso, dunque, potrebbe finire nella lista nera dei clienti.

Ryanair mette al bando lo storno in addebito,

Ryanair potrebbe inserire in una lista nera tutti quei clienti che facciano ricorso allo storno in addebito. Si tratta di un escamotage che almeno dieci persone, come riporta il Daily Star, hanno messo in moto per avere indietro i pagamenti di viaggi annullati a causa dell’emergenza da Coronavirus. Dal momento che la compagnia aveva fatto sapere che per restituire i soldi ai clienti ci sarebbe voluto almeno un anno di tempo, per aggirare il problema si è pensato che quella dello storno in addebito sarebbe potuta essere la soluzione giusta. Ryanair ha fatto sapere che ci sarà tolleranza zero perché si tratta di metodi fraudolenti.

Ma cosa si intende per storno in addebito? Lo storno in addebito si ha quando il titolare di una carta chiede alla sua banca di rimborsargli un pagamento. In sostanza, è una procedura che si apre quando il possessore della carta contesta il pagamento per cui si chiede di ricevere indietro il denaro. Lo storno in addebito può essere contestato dal commerciante che se ne deve fare carico, presentando (entro la data in genere indicata nella comunicazione) opportuna documentazione attestante che lo storno non ha motivo di essere concesso al cliente.

Ryanair mette al bando lo storno in addebito, i viaggiatori non vogliono attendere un anno per i rimborsi

L’emergenza sanitaria portata dal Covid-19 ha messo in serie difficoltà economiche anche il comparto delle movimentazioni aeree. Nel caso di Ryanair, oltre alla questione dei 3mila possibili licenziamenti di cui si è parlato lo scorso 1 maggio, la società si è trovata a dover gestire 10mila richieste di rimborso in più rispetto al solito. Questo sta, ovviamente, rallentando tutto l’iter.

Dall’altro lato ci sono i mancati viaggiatori, i quali vorrebbero riavere indietro il denaro pagato a vuoto in un momento di così grande incertezza finanziaria. L’inserimento in un’eventuale black list di tutti quei clienti che richiederanno lo storno in addebito li metterà nella condizione di non poter più prenotare un volo con Ryanair.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!