Scoperti 164 minatori positivi al Covid-19 in una delle più grandi miniere d’oro al mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48

contagiati nella minera d oroPreoccupazione nella miniera d’oro di Mponeng: 164 minatori sono stati contagiati dal coronavirus. La compagnia ha effettuato oltre 650 test

Maxi serie di contagi tra i minatori. Sono ben 164 quelli risultati positivi al Covid-19, tutti impiegati nelle attività di estrazione di una delle più grandi miniere d’oro al mondo, ovvero quella di Mponeng in Sudafrica. C’è preoccupazione per la scoperta, tanto che il gruppo AngloGold Ashanti ha deciso di “sospendere temporaneamente” tutte le attività nella miniera. La comunicazione dei 164 minatori sudafricani risultati positivi al coronavirus è arrivata proprio dalla compagnia che, in una nota, ha spiegato di aver effettuato sui propri dipendenti 650 test. I tamponi sono stati prelevati a partire dallo scorso giovedì per poi essere analizzati uno dopo l’altro, con l’inaspettato quanto drammatico risultati: “Sono risultati positivi in 164, quando ne rimangono pochi altri da verificare”.

L’epidemia di coronavirus in Sudafrica

Il Sudafrica conta il maggior numero di casi di coronavirus nello stato: sono oltre 21.343 con 407 morti. La miniera di Mponeng, si trova a 75 chilometri da Johannesburg e si estende fino a 4 chilometri di profondità. Le operazioni sono state sospese per poter portare a compimento la ricerca di altri eventuali contagiati e procedere con tutte le necessarie attività di sanificazione. La miniera era già stata chiusa a marzo così come tutte le altre attività del Paese e dal mese di aprile aveva ripreso le regolari operazioni.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!