Coronavirus, medico ed infermiera si sposano in ospedale dopo una prima cancellazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

E’ una bella vicenda, di quelle che fa piacere leggere in assoluto ma ancor di più di questi tempi.

Un medico ed una infermiera sono riusciti a sposarsi, dopo essere stati costretti a cancellare il matrimonio a causa della pandemia di coronavirus.

I due si sono sposati presso l’ospedale dove entrambi lavorano, il St Thomas di Londra.

Jann Tipping, 34 anni, e Annalan Navaratnam, 30 anni, avevano pianificato di sposarsi ad agosto, ma avevano il timore che comunque le loro famiglie non avrebbero potuto partecipare, dovendo viaggiare rispettivamente dall’Irlanda del Nord e dallo Sri Lanka.

Jann ed Annalan hanno quindi deciso di sposarsi senza attendere, con gli ospiti presenti ma in remoto.

La coppia ha potuto convolare a nozze nella cappella privata dell’ospedale, per quello che sarà – nonostante tutto – il loro giorno più felice.

E la conferma è arrivata dalle parole dei due sposini.

Jann, infermiera di emergenza ambulatoriale, ha dichiarato di essere estremamente ai reggenti della cappella, che “hanno fatto il possibile per rendere possibile” il matrimonio durante la pandemia.

Dal canto suo il dottor Annalan, che lavora da St Thomas da un anno, ha dichiarato che i due “volevano sposarsi dal momento in cui ho fatto la proposta”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!