Il suo cane lo morde, lui muore una settimana dopo: una setticemia fulminante la causa del decesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20

La tragica storia di Stuart Cooper, un uomo di 79 anni deceduto nell’ottobre del 2019 a causa di una setticemia sviluppata una settimana dopo essere stato morso dal suo cane

L’inchiesta che è scaturita dalla morte di Stuart Cooper (79 anni) ha rivelato che questo anziano signore è morto a causa del morso di un cane. Siamo nella contea inglese dello Staffordshire, nella cittadina di Penkhull, e l’uomo è stato trovato privo di vita dalla moglie nella loro abitazione, sita in St. Christopher Avenue. La tragedia si è consumata lo scorso 29 ottobre 2019. L’esame autoptico successivamente compiuto sulla salma ha accertato la causa del decesso: setticemia dovuta a un morso del cane di famiglia. L’animale aveva azzannato l’uomo al braccio una settimana prima.

Muore per la setticemia causata dal morso di un cane, l’ufficio del medico legale ha aperto un’inchiesta

Si può morire a causa di un morso di cane sferrato in un punto non vitale del corpo umano? Purtroppo . Questo è quello che è successo, per esempio, a un uomo inglese di nome Stuart Cooper. Parliamo di un signore di 79 anni che è deceduto il 29 ottobre 2019 nella sua casa di Penkhull (Staffordshire). Il suo corpo è stato trovato esanime sul divano dalla moglie, che ha immediatamente allertato i soccorsi. Quando l’ambulanza è giunta sul posto i medici non hanno potuto fare altro che constatare l’avvenuto decesso.

Sarah Murphy, assistente medico legale del Noth Staffordshire, ha aperto un’inchiesta sulla sua morte, ritenendo che non si sia trattato di un decesso avvenuto per cause naturali. E, infatti, il Daily Star ci rivela come l’esame effettuato post-mortem del 79enne ha messo in luce che l’anziano signore sarebbe morto a causa di uno shock settico dovuto al morso del suo cane. L’animale lo aveva azzannato all’avambraccio sinistro una settimana prima, ma probabilmente né lui né la moglie si sono resi conto della gravità di quanto accaduto.

Muore per la setticemia causata dal morso di un cane, dopo il ferimento il braccio aveva sviluppato un gonfiore atipico

Dopo il morso rimediato dal suo cane, l’avambraccio sinistro e la mano del 79enne hanno iniziato a gonfiarsi innaturalmente. Nonostante questo, pare che l’anziano non abbia interpellato il suo medico di famiglia. Il giorno della sua morte era uscito a fare shopping con la moglie e si era sentito molto affaticato. L’infezione aveva fatto il suo corso ed era arrivata al punto di non ritorno. Ecco cos’ha dichiarato, in proposito, Sarah Murphy:

Ha detto a sua moglie che si sentiva male mentre facevano shopping. Quando sono arrivati a casa lui si è lamentato della mancanza di respiro. Sua moglie è salita di sopra e quando è tornata di sotto lui non rispondeva, non respirava, e si era accasciato sul divano. I paramedici sono intervenuti ma sfortunatamente è morto. Il signor Cooper era stato morso dal cane di famiglia più di una settimana prima e il suo braccio e la sua mano erano diventati estremamente gonfi. Non aveva visto il suo medico di famiglia”.

L’inchiesta in corso, che è stata aperta da pochi giorni, dovrebbe dare degli altri risultati entro sei settimane.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!