Trovata morta nella sua casa ex pianista prodigio: Alice Severi aveva 32 anni

Alice Severi aveva 32 anniSi indaga per chiarire le cause della morte di Alice Severi, musicista ed ex pianista prodigio trovata senza vita nella sua abitazione

Un decesso le cui cause sono ancora tutte da chiarire quello di Alice Severi, trovata morta nella sua abitazione a soli 32 anni. Un nome noto agli appassionati di musica: concertista e pianista, Alice è infatti un’ex bambina prodigio del pianoforte con una importante carriera concertista avviata sin da quando aveva 7 anni. Il primo riconoscimento, il premio internazionale Stresa dedicato ai giovani pianisti, le venne infatti consegnato nel 1992. La 32enne abitava a Domodossola e qui il suo corpo è stato trovato e ne è stata disposta l’autopsia per capire cosa le sia successo: gli inquirenti hanno avviato un’approfondita indagine.

Si è esibita sui palcoscenici di mezzo mondo

La Severi non si esibiva solo in Italia: più volte è salita sul palco o ha preso parte a programmi di emittenti televisive anche negli Stati Uniti. La sua attività proseguiva anche sul web: aveva infatti aperto un canale su Youtube nel quale pubblicava diversi video che le avevano permesso di accrescere la sua notorietà. La musicista viveva con la madre nel cuore della cittadina piemontese: chi l’ha conosciuta bene ha parlato di un vero prodigio artistico. Negli ultimi due anni, oltre all’attività di musicista, si era anche deicata all’insegnamento in una scuola di musica in provincia di Milano. Si dovrà chiarire se il decesso sia sopraggiunto per cause naturali o se si tratti di un suicidio; escluse al momento altre ipotesi.