Ginnasta di 9 anni viene travolto da un auto e perde una gamba: la sua reazione da “guerriero” è d’esempio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:47

Ha nove anni Mark ed ama ballare – oltre ad essere un piccolo ginnasta.

Lunedì scorso è stato coinvolto in un terribile incidente stradale, nella sua cittadina in terra britannica (Hull).

E così ha dovuto subire l’amputazione della gamba.

Mamma Kristy – 31 anni – ha provato a farsi forza: “E’ ancora il nostro piccolo Max. Sarebbe potuta andare peggio”.

E, in effetti, date le dinamiche dell’incidente Mark avrebbe anche potuto perdere la vita: fortunatamente non è accaduto e nonostante non abbia più una gamba ha intenzione di ritornare a fare quello che faceva prima (era anche un piccolo ginnasta).

Un grande esempio anche per i più grandi.

L’incidente è avvenuto lunedì, la prima volta che la famiglia era uscita dopo il lockdown, e il conducente dell’auto (un 24enne) è stato arrestato.

La madre ha quindi raccontato così le dinamiche dello schianto: “È davvero difficile. Eravamo tutti lì. Eravamo tutti in pochi metri di spazio e la nostra figlia di sei anni Molly ha visto tutto, quindi avrà anche bisogno di un qualche tipo di aiuto. L’unico modo in cui posso descrivere l’accaduto è che è stato come guardare un film che non puoi interrompere. Ora almeno so che sta bene, questa è la cosa principale”.

Il piccolo Max, infatti “è in grado di portarsi da solo dal suo letto alla sedia a rotelle. Capisce che ci vorrà del tempo per essere in grado di fare le cose che era solito fare ma la sta prendendo bene”.

Come scritto nella pagina di GoFundMe creata per poter raccogliere fondi per supportare il recupero del piccolo: “Max è un guerriero”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!