La storia del campanile sommerso di Curon Venosta, al centro di una nuova serie Netflix

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:23

Curon Venosta ed il suo fascinoso campanile romanico sommerso saranno il set di una serie paranormale prodotta da Netflix.

La piattaforma di streaming Netflix ha fatto uscire la locandina di una nuova serie tv che farà il debutto il prossimo 10 giugno. L’immagine di copertina è decisamente suggestiva, due ragazzi si tengono per mano e fissano un campanile sommerso al centro di un lago. Tutto attorno è avvolto dalla nebbia e fa sì che l’immagine restituisca un certo grado di inquietudine. Si comprende che la serie punti sull’elemento del paranormale e che voglia tenere lo spettatore sul filo della tensione.

Leggi anche ->“Lady Diana tento il suicidio quattro volte”: la sconvolgente verità in un documentario targato Netflix

Intitolata ‘Curon‘, la nuova serie tv sembra essere ambientata in un paesaggio tipico del nord Europa e ricorda come atmosfera la serie tedesca ‘Dark‘, tuttavia (ed il nome lo dovrebbe suggerire) si tratta di una produzione completamente italiana. La serie, infatti, prende il nome dalla località in cui è girato Curon Venosta, un paese in provincia di Bolzano ed al confine con Austria e Svizzera.

Leggi anche ->Mediaset e Netflix stipulano un accordo: produrranno sette film insieme – VIDEO

La storia di Curon Venosta

Zona abitata da popolazioni celtiche, Curon Venosta è stata conquistata dai Romani nel 15 aC. Proprio i romani hanno costruito la prima strada, quella Via Claudia Augusta, oggi passo di Resia che collega l’Italia con la Germania. Il paesino antico presentava un’architettura tardo medievale con una splendida cattedrale romanica che svettava al suo centro. Tutto ciò che rimane del passato, però, si trova sepolto dall’acqua. Nel 1950, infatti, venne deciso di collegare due bacini d’acqua locali per crearne uno solo attorno al quale costruire una diga. Quella decisione portò a spostare i cittadini sopra la vallata ed oggi viene ricordata dalla punta del campanile che sbuca dalle acque.

Paesaggio montano incontaminato e freddo ed un campanile che spunta al centro di un lago erano le caratteristiche perfette per costruire un thriller con elementi soprannaturali. Della storia, però, al momento si conosce solo l’elemento scatenante: una donna torna nel paese natio in cerca di risposte e scompare, ai suoi due figli gemelli il compito di ritrovarla.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!