Coronavirus, nuovo studio conferma: “Mascherine efficaci contro la sua diffusione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45

protezione dal coronavirusI risultati di uno studio pubblicato su Science confermano l’utilità delle mascherine nell’evitare la diffusione del coronavirus. I motivi

Sull’utilità o meno di indossare una mascherina per difendersi dal contagio di coronavirus e per ridurne la trasmissione si è molto discusso nel corso degli ultimi mesi. Ora un nuovo articolo pubblicato su Scienze da Kimberly Prather e dai colleghi della University of California San Diego sembrerebbe arrivare una risposta definitiva: indossare la mascherine, secondo quanto emerso dalla relativa ricerca, sarebbe davvero efficace per prevenire la diffusione del contagio di Covid-19. Se correttamente indossate, utilizzando tutte le necessarie precauzioni, le mascherine fornirebbero infatti una vera e propria barriera fisica che andrebbe a ridurre il numero di particelle virali nel respiro degli asintomatici, persone dunque infettate del coronavirus.

Mascherine fondamentali per ridurre contagio degli asintomatici

Insomma le mascherine consentirebbero di evitare la diffusione del Covid proprio da parte delle persone contagiate ma senza sintomi, le più difficili da individuare. Le recenti misurazioni hanno messo in evidenza come un semplice colpo di tosse o starnut possa generae centinaia di migliaia, o addirittura milioni di particelle aerosol contenenti particelle di virus sospese nell’aria che possono viaggiare anche molto lontano. Studi che vanno a sommarsi a quelli condotti negli anni ’30 e che facevano riferimento alle sole goccioline respiratorie dal momento che non esisteva ancora la tecnologia per rilevare le particelle diffuse via aerosol.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!