La droga corre su Telegram: canali propongono dalla cocaina alla meth con consegna a domicilio – ESCLUSIVO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05

Telegram è stato al centro delle polemiche per gli attacchi degli editori che accusavano il programma di messagistica per offrire ai propri utenti la possibilità di scaricare gratuitamente (ed illegamente) giornali di ogni sorta, con evidenti danni in termini di vendite: erano in effetti svariati i canali attraverso i quali era possibile scaricare senza troppe difficoltà quotidiani e riviste.

Al momento, sotto questo punto di vista, la situazione sembra sotto controllo: i canali sono stati chiusi o hanno cambiato autonomamente destinazione d’uso.

Permangono solo i canali che offrono film e serie tv in download.

Per non parlare dei canali (di cui si è parlato abbondantemente) dove gli utenti si scambiano le foto di fidanzate, ex e sconosciute più o meno vestite – più o meno impegnati in atti sessuali.

Telegram, insomma, è una via di mezzo tra paradiso per la pirateria e deep web (nemmeno troppo deep, considerando come si possa ottenere tutto ciò che si vuole senza conoscere complicati indirizzi .onion e senza dover possedere bitcoin per acquistare i beni).

E proprio come nel deep web, hanno iniziato a proliferare canali per l’acquisto di droga online.

Leggi anche => Instagram usato per vendere droghe di ogni tipo: è la nuova frontiera (british) dello spaccio

Basta fare qualche semplice ricerca nel database del programma di messaggeria con 400 milioni di iscritti in tutto il mondo per potersi trovare dinnanzi a canali che offrono qualsiasi prodotto stupefacente.

Lo testimonia questo screenshot, in cui si propone per la vendita dalla cocaina alla meth, passando per eroina ed erba.

Il canale in questione ha ottenuto un numero di utenti molto maggiore (scordatevi le 56 view che potete vedere in questo screenshot) ed il testo dei messaggi è iniziato ad essere tradotto (come potete vedere dal messaggio seguente, in cui si parla del tariffario inerente l’erba – venduta tra i 5,6 e i 6 al grammo).

Non sappiamo comunque se si tratta di venditori italiani o stranieri (supponiamo il secondo, data la qualità dell’italiano – stile Google Translate) né se i prodotti esistono davvero / vengono consegnati – ma il fenomeno sembra discretamente diffuso e non abbiamo letto di gente truffata.

Anzi: in altri gruppi è possibile leggere i feedback dei presunti acquirenti.

E per chi ha dubbi circa la sicurezza dell’acquisto, ci rassicura un bot – legato ad un altro canale:

Per acquistare basta comunicare il vostro ordine, poi mandate il vostro indirizzo di spedizione ed infine la prova d’esecuzione del pagamento (ricevuta o screenshot).

Il costo della spedizione è di 10€ e le tempistiche variano dai 2 ai 3 giorni lavorativi.

Nessun problema relativo alla sicurezza dato che sono pacchi nazionali su cui non vengono effettuati controlli doganali.

Canale che d’altra parte ci mostra anche come arrivano i pacchi, per chi ha ulteriori timori (specialmente sul fatto che risultino anonimi).

Telegram è davvero come il deep web.

Ma più user friendly e meno deep.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!