Vincenzo De Luca, dure accuse a opposizione e M5s: “Hanno paura di andare a votare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

In una delle sue conferenze stampa trasmesse su Facebook, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha parlato in diretta Facebook ai suoi concittadini.

Muovendo una grave accusa a tutti i partiti politici (eccezion fatta per il suo, chiaramente).

Sarebbero colpevoli di non voler andare al voto adesso, volendo andare alle urne in date che potrebbero rappresentare un rischio per la salute pubblica: “Chi non vuole votare sono le forze di opposizione, Lega, Fi, Fdi e anche M5s, ce lo ha comunicato il ministro dell’Interno per quanto riguarda le opposizioni. Hanno paura di andare a votare e vogliono perdere tempo. Irresponsabili”.

Quindi, andando nello specifico a vedere le date: “Propongono addirittura il 27 settembre con ballottaggi a metà ottobre, quando avremo l’epidemia influenzale e il probabile ritorno del covid. Per aprire le scuole servirà un lavoro enorme per il distanziamento e gli spazi. Che si fa, si apre una settimana poi si chiude di nuovo, e poi altro stop a ottobre?”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!