Minneapolis, continua la protesta negli Usa: 19enne ucciso a Detroit – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:57

Continuano le proteste a Minneapolis negli Usa per chiedere giustizia dopo la morte di George Floyd, un ragazzo di 19 anni è stato ucciso a Detroit

Si estende la protesta in Minneapolis dopo la morte di George Floyd, l’afroamericano che il 25 maggio ha perso la vita per mano di un poliziotto. Tantissime sono le persone scese in strada per chiedere giustizia per Floyd.

500 uomini della Guardia Nazionale sono intervenuti per tentare di placare le proteste che  vanno avanti da tre giorni e che stanno dando vita a molta violenza, saccheggi e vandalismo.

Ieri notte è scoppiato un incendio fuori dal commissariato degli ex poliziotti coinvolti nella morte di Floyd. La gente continua a scagliarsi contro Trump e la polizia per chiedere giustizia per Floyd.

Le proteste non si stanno manifestando solo a Minneapolis. Circa 30 persone sono state arrestate a New York, scese in strada a protestare in cerca di giustizia. Sono esplosi invece colpi di arma da fuoco a Denver.

A Detroit un ragazzo di 19 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, gli spari provenivano da un Suv. I proiettili erano rivolti contro una folla di persone che stava manifestando per l’uccisione dell’afroamericano.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!