Neonato seppellito vivo nel fango, lo salvano gli operai. Ora un uomo vuole adottarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58

bambino fango salvato Un neonato sepolto vivo nel fango è stato miracolosamente salvato dagli abitanti del villaggio ed è incredibilmente sopravvissuto.

L’incredibile vicenda è avvenuta lo scorso 25 maggio nel villaggio di Sonoura nell’Uttar Pradesh, una regione nel nord dell’India. Il piccolo è stato individuato grazie alla sua gambetta che è spuntata fuori mentre alcuni operai stavano lavorando alla costruzione di una casa lì nei pressi. I lavoratori avevano già percepito alcuni deboli lamenti e hanno cominciato a cercare nei dintorni per capire da dove provenissero.

Gli abitanti del villaggio hanno rapidamente scavato nel fango e tirato fuori con grande attenzione il neonato dal terreno, come riportato dal “Mirror”.

I medici dicono che le condizioni del neonato sono buone 

Il piccolo è stato portato di corsa in ospedale. I medici hanno detto che ha ingoiato una quantità di fango che gli ha ostruito le vie respiratorie, ma sembra che il bambino si trovi ora in buone condizioni.

Le forze dell’ordine locali stanno indagando per cercare di capire se si tratta di un incidente o se il bambino è stato seppellito vivo intenzionalmente: chiaramente la seconda ipotesi appare come quella più credibile. Un abitante del villaggio, di nome Laxmi, si è fatto avanti per adottare il bambino che è attualmente sotto la supervisione dei medici.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!