In arresto per aver rotto la gamba ad una donna, uomo tossisce sui poliziotti: “Ho il Coronavirus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Un uomo di 45 anni è stato condannato a 3 anni e mezzo di carcere per aver aggredito una donna e aver tossito sui poliziotti fingendo di avere il Coronavirus.

Darren Rafferty, cittadino londinese di 45 anni, è stato denunciato da una donna per una violenta aggressione che le ha causato fratture multiple alla gamba. L’uomo ha calpestato il ginocchio della vittima più volte, nel frattempo ha cominciato a sfregiare la sua gamba con un coltello per evitare che si difendesse. Una volta ricevuta la denuncia da parte della malcapitata, gli agenti si sono presentati in casa dell’uomo sita nel quartiere di Dagenham con un mandato d’arresto.

Leggi anche ->Tossisce in faccia a un poliziotto dopo aver dichiarato di avere il Coronavirus: donna finisce in carcere per 12 settimane

Quando ha visto gli agenti alla porta, Darren ha compreso che non aveva possibilità di fuga ed ha cercato di spaventarli per farla franca: gli ha tossito diverse volte in faccia ed ha sostenuto di avere il Coronavirus. I poliziotti non si sono fatti intimorire e lo hanno arrestato, aggiungendo alle accuse di aggressione e lesioni aggravate anche quella di aggressione a pubblico ufficiale.

Leggi anche ->Messico, scontri dopo la morte di un uomo. Poliziotto dato alle fiamme, si salva – VIDEO

Uomo aggredisce donna e tossisce in faccia ai poliziotti: condannato a 3 anni e mezzo

Alla conclusione di un processo con rito abbreviato, svoltosi al tribunale di Snaresbrook, Darren Rafferty è stato condannato per lesioni aggravate ai danni della vittima e aggressione a pubblico ufficiale per aver minacciato i poliziotti. La condanna da scontare è di 3 anni e mezzo a cui si aggiungono 15 anni di misura cautelare che lo obbliga a tenere la distanza dalla sua vittima.

Nel commentare il caso, il detective di Scotland Yard Lucie Card ha dichiarato: “Si è trattato di un’aggressione orrenda su molteplici livelli. Il feroce e continuato attacco di Rafferty deve aver terrorizzato la vittima e le ha causato un fortissimo dolore. Le auguro sinceramente il meglio per il recupero e spero che la sentenza di oggi le possa dare un minimo di sollievo”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!