Aereo prende fuoco ed esplode in volo. Morta un’intera famiglia con due bambine

famiglia morta aereo Una famiglia di cinque persone, incluse due bambine di quattro e sei anni, ha perso la vita in un incidente aereo mentre si recavano ad un funerale.

La famiglia Lamont e il pilota sono morti dopo che il piccolo aereo è esploso durante il volo a circa 100 miglia da Atlanta, nello stato americano della Georgia.

Una persona che ha assistito alla tragedia ha riferito al Daily Star Online che l’aereo stava girando in cerchio e sembrava essere in difficoltà prima di prendere fuoco ed esplodere. Nessuno è sopravvissuto all’impatto, come confermato dalle autorità locali.

Lo sceriffo della contea di Putnam Howard Sills ha identificato le vittime come il pilota Larry Ray Pruitt, 67 anni, il 41enne Shawn Charles Lamont e sua moglie, Jody Rae Lamont, 43 anni. Come accennato in precedenza, hanno perso la vita anche i loro due figli: Jayce, sei anni e Alice, quattro anni.

Il pilota aveva chiesto di cambiare rotta per meteo avverso

La Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti ha confermato che l’aereo a propulsione turbo bimotore Piper PA31-T Cheyenne era partito da da Williston, in Florida, ed era diretto a Newcastle, in Indiana.

Un portavoce del National Transportation Safety Board ha dichiarato che il pilota Larry Pruitt aveva trasmesso ai controllori del traffico aereo la possibilità di imbattersi in alcune condizioni meteorologiche potenzialmente pericolose, chiedendo quindi di cambiare rotta.

Benton Stegall, direttore dell’aeroporto di Williston, ha dichiarato che il pilota aveva chiesto di poter fare rifornimento di carburante.