Emanuele Filiberto in campo per il futuro dell’Italia: “La Politica lo ha cancellato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05

erede al trono savoiaEmanuele Filiberto torna a parlare del futuro dell’Italia in un momento delicato per il nostro Paese promettendo di dare il proprio contributo.

Dopo un lungo periodo di silenzio, Emanuele Filiberto, erede del titolo nobiliare dei Savoia, è tornato a parlare pubblicamente agli italiani per annunciare la sua discesa in campo. In un video pubblicato su Facebook, l’esponente della famiglia reale parla della crisi che sta vivendo l’Italia, sottolineando come il Coronavius l’abbia solo evidenziata: “Diciamo la verità, l’Italia era già in crisi. Poi il Covid-19 ci ha messo di fronte ad una sfida che mai avremmo immaginato. Una sfida per la scienza, per il mondo della sanità e soprattutto per l’economia, ma anche per questa cattiva abitudine di rimandare la soluzione dei problemi”.

Leggi anche ->L’Italia e la monarchia, Emanuele Filiberto annuncia: “I Reali stanno tornando”. Ma è una trovata pubblicitaria

In pieno stile politico, spiega che il suo non è assolutamente un messaggio polemico, bensì di speranza. Spiega infatti di avere intenzione di partecipare alla ripartenza del Paese: “Vedete, ho sempre amato il mio Paese, fin da piccolo, quando potevo solo guardarlo da lontano. E ancora di più lo amo oggi, un oggi che sembra però non aver domani. E allora mi son deciso a fare qualcosa di concreto per la nostra Italia“.

Leggi anche ->Emanuele Filiberto: beccato con una donna, e la moglie?

Emanuele Filiberto: “Costruiamo insieme un nuovo promettente futuro”

Insomma Emanuele Filiberto ha intenzione di mettersi in gioco e di proporsi agli italiani come possibile guida del Paese. Poco dopo infatti aggiunge: “Ho chiamato intorno a me donne e uomini esperti nelle tante competenze che l’Italia sa esprimere, per costruire insieme a loro, per tutti noi, un nuovo promettente futuro”. Consapevole che qualcuno potrebbe obbiettare che prima bisogna sanare il presente, lui dice: “Mi potreste dire che il primo nostro problema riguarda l’oggi, ma io penso sia saggio e coraggioso impegnarsi con il pensiero e con l’azione per consegnare ai nostri figli e ai nostri nipoti un’Italia di cui essere fieri, del cui futuro non sentiamo mai parlare, perché la politica lo ha cancellato. Questo è il vero problema”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!