Inps, l’attacco delle opposizioni. Gasparri: “Aumentano i cittadini senza cassa integrazione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42

Dopo il rapporto presentato dal presidente dell’Inps Tridico nell’udienza della Commissione Lavoro, Gasparri ha denunciato il mancato pagamento dell’ammortizzatore sociale a molti cittadini.

Ieri ha conferito con il Senato, alla Commissione Lavoro, il presidente dell’Inps Pasquale Tridico. Il dirigente era chiamato ad illustrare l’andamento dei pagamenti della cassa integrazione per quei lavoratori che, causa Covid-19, erano stati costretti a rimanere a casa. Sull’argomento ci sono state nei mesi scorsi molte tensioni, visto che un eccesso di burocrazia ha comportato ritardi ingenti in molte Regioni.

Leggi anche ->Inps, Tridico all’attacco dei commercianti: “Molti di loro non riaprono per pigrizia”

Tridico ha spiegato che con la Cig per il Coronavirus sono stati pagati 4,6 milioni di lavoratori, ma ha anche detto che la platea potenziale corrisponde a 7,2 milioni. Questo almeno secondo i dati che sono emersi attraverso le richieste delle aziende. Infine il presidente dell’Inps ha precisato che il quadro completo si avrà: “quando le aziende manderanno il consuntivo a fine mese, con il numero di ore in cui i lavoratori sono stati messi a riposo”.

Leggi anche ->Cassa integrazione prolungata: il Codacons fa un esposto, ma emergono i “furbetti”

Gasparri contraddice Tridico: “La situazione è peggiorata”

In buona sostanza l’Istituto previdenziale ha fatto capire al Senato che la situazione è migliorata rispetto al mese precedente e che tutti i pagamenti richiesti verranno corrisposti in maniera puntuale. Tuttavia queste dichiarazioni sono avversate dalle opposizioni ed in particolar modo da Maurizio Gasparri che su questo punto afferma: “L’ufficio stampa dell’Istituto previdenziale parla della sostanziale correntezza dei pagamenti, ma smentisco categoricamente quanto affermato da Tridico. La situazione è addirittura peggiorata rispetto alla precedente rilevazione”.

Il Senatore spiega che più di un milione di aventi diritto non ha ancora ricevuto nulla: “Aumentano i cittadini senza cassa integrazione e senza Fis. A ieri sera sono saliti a 1 milione e 222mila. I vertici dell’Inps sono in confusione. Il presidente Tridico, in perfetto stile 5 stelle promette e non mantiene”. Gasparri conclude aggiungendo: “L’Inps gioca con i numeri sulla pelle di milioni di cittadini che ancora non vedono un euro dopo quattro mesi. Il buon lavoro fatto dai dipendenti Inps è continuamente frustrato dalla incapacità dei suoi vertici”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!