Bonus Vacanze dal primo luglio: chi e come può ottenere 500 euro

Reso operativo il Bonus Vacanze dal primo luglio. L’incentivo spetta alle famiglie di almeno tre persone con un Isee fino a 40.000 euro. Il bonus sarà usufruibile fino al 31 dicembre.

Tutto pronto per il Bonus Vacanze dal primo luglio. Esso permetterà alle famiglie con reddito inferiore ai 40.000 euro di poter viaggiare in Italia e di usufruire di un bonus da 500 euro. Tale importo massimo andrà alle famiglie di almeno tre persone. Esso sarà utilizzabile fino al 31 dicembre, presso alberghi, agriturismo, e B&B esclusivamente in Italia.

Per le famiglie composte da due persone il bonus sarà pari a 300 euro, mentre scenderà a 150 euro per i single.

Quanto vale questo bonus e che cos’è? In pratica, esso è un credito d’imposta che va speso per l’80% sotto forma di sconto per il pagamento del servizio turistico e per il 20% come detrazione di imposta in sede di dichiarazione dei redditi. Quindi con un bonus da 500 euro lo sconto è di 400 euro, mentre gli altri 100 euro verranno riconosciuti come credito Irpef.

Bonus Vacanze di 500 euro. Come si ottiene e chi potrà ottenerlo?

Per ottenere il bonus occorrerà installare “IO”, l’app dei servizi pubblici, resa disponibile da PagoPA. Sarà indispensabile, come già detto, avere un Isee al di sotto dei 40.000 euro. Inoltre, sarà necessario avere la Spid, l’identità digitale per l’accesso ai servizi della Pubblica amministrazione, o la Carta d’identità elettronica. L’app fornirà all’utente un codice univoco e un QR-code da utilizzare per spendere il bonus.

Una cosa importante da dire riguarda il fatto che il bonus potrà essere utilizzato anche da un familiare diverso da chi ha presentato la domanda.

Infine, il credito d’imposta che spetta a chi utilizza il bonus potrà essere utilizzato solo nella dichiarazione dei redditi. Ciò sarà riportato direttamente nella precompilata.