Incidente Alex Zanardi, le prime immagini e il drammatico racconto del ct: “Il casco non ha retto, gli è saltato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44

Queste sono le prime immagini dal luogo dell’incidente che ha visto questo pomeriggio coinvolto Alex Zanardi.

L’ex pilota di Formula 1 (già sopravvissuto per miracolo ad un drammatico incidente avvenuto il 15 settembre 2001, quando correva nella serie CART) è rimasto coinvolto in un terribile incidente nel Senese durante una delle tappe della staffetta di Obiettivo tricolore, con atleti paralimpici in handbike, bici o carrozzina olimpica.

Un terribile incidente che lascia l’Italia (che ha sempre amato Zanardi, anche per la sua splendida forza di spirito) con il fiato sospeso.

Ancor più sentendo la narrazione dell’accaduto del ct della Nazionale paralimpica di ciclismo, Mario Valentini: “C’è un rettilineo lungo, in una discesa con pendenza al 4%, dicono si sia imbarcato e abbia preso un autotreno sul montante davanti. L’autotreno si è spostato di un metro, ma l’ha preso uguale. Non c’ero, ero staccato. Era una giornata di sole, tutti contenti, eravamo a 20 km da Montalcino. Non ha sbagliato l’autotreno, ha sbagliato Alex, ha imbarcato“.

Il ct ha aggiunto: “Sulla salita gli ho fatto vedere l’aranciata, mi ha urlato dammene un po!. Si scherzava, e in discesa andava piano, non era una grande discesa, poi c’era il rettilineo, all’imbocco della curva ha cambiato traiettoria. E ha fatto una manovra azzardata. Ha preso con la leva della pedivella sinistra il montante dove salgono gli autisti, ha girato due-tre volte, il casco non ha retto, gli è saltato. Ce n’è voluto per far arrivare l’elicottero, siamo in mezzo a un bosco e hanno dovuto spostarlo”.

Speriamo comunque che possa avvenire un nuovo miracolo e che Zanardi ne possa uscire indenne.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!