Sondaggi politici, poche variazioni. Cala la Lega, stabili PD-M5S, cresce solo Fratelli d’Italia

salvini meloni sondaggi L’ultimo sondaggio politico elettorale di AGI e YouTrend conferma le tendenze della scorsa settimana. 

La Lega è ancora il primo partito del Paese, anche se sembrano davvero lontani i tempi in cui il Carroccio veleggiava tra il 34 e il 35% delle preferenze, con Salvini che decideva di staccare la spina al governo gialloverde e di chiedere “pieni poteri”.

La storia è andata diversamente, come noto, ma se la Lega continua a perdere punti percentuali (ora è al 25,6%, ndr) l’esperienza di governo PD-M5S non sta giovando a nessuna delle due forze politiche.

Il Partito Democratico sembra ormai stabile intorno al 20%. I “dem” perdono qualcosa rispetto alla precedente rilevazione, passando dal 20,4% al 20,2%. Il terzo posto è occupato dal Movimento 5 Stelle, anch’esso incapace di crescere nei consensi.

Fratelli d’Italia cresce ancora, Azione supera La Sinistra

I pentastellati otterrebbero oggi il 16,1% dei voti, in linea con l’ultimo sondaggio, anche se nei giorni scorsi è emerso che con Conte leader il M5S aumenterebbe molto il consenso.

Guadagna ancora Fratelli d’Italia, che vede ormai il traguardo del 15%. Stando al sondaggio AGI/YouTrend, riportato anche da Fanpage, il partito di Giorgia Meloni è ormai al 14,7%, con un +0.1% rispetto all’ultima rilevazione.

Forza Italia è data al 7,2%, mentre Italia Viva otterrebbe il 3,1% delle preferenze. Continua a crescere Azione di Carlo Calenda (2,6%) che scavalca La Sinistra (2,5%).