Frana a ridosso del campo d’allenamento del Monaco: muore un operaio, grave un secondo

Frana sul campo uccide operaio

Un operaio edile ha perso la vita mentre un altro è rimasto gravemente ferito durante una strana frana che ha coinvolto un campo da calcio.

A Monaco, nel pomeriggio di oggi, una frana ha provocato la morte di un operaio edile e il ferimento di un altro. Il tragico incidente è avvenuto nel complesso de La Turbie, a circa 20 minuti da Nizza.

La zona è particolarmente nota proprio per la falesia, un costone di roccia che incornicia il paesaggio. Negli ultimi mesi in questo scenario si sono svolti dei lavori di costruzione, con delle gru presenti nel sito. Un pezzo di costone è crollato su uno dei macchinari proprio mentre i giocatori arrivavano nel campo.

Illesi i giocatori che stavano riprendendo gli allenamenti

Le piazzole di allenamento sono situate proprio sotto la ripida roccia, a ridosso della costa. Nessuno dei giocatori è rimasto coinvolto. A perdere la vita è stato un operaio la cui identità non è stata per ora resa nota. Manca ancora una dichiarazione ufficiale da Monaco riguardo quanto accaduto. Nonostante la decisione di cancellare la Ligue 1 a causa dell’emergenza coronavirus, la prima squadra sta tornando ad allenarsi. Sono ovviamente scaturite discussioni riguardo la retrocessione delle ultime due squadre, mentre il titolo è stato assegnato al Paris Saint Germain. Il più alto tribunale amministrativo della Francia ha sospeso però la retrocessione di Amiens e Tolosa.