Trovano una valigia sulla spiaggia e al suo interno i resti di un cadavere: il video su TikTok

valigia cadavere spiaggia Resti umani dentro alcuni sacchi per rifiuti, a loro volta nascosti all’interno di una valigia.

E’ il macabro ritrovamento che ha visto protagonisti un gruppo di adolescenti che si trovavano sulla spiaggia di Duwamish Head, a Seattle. Alla vista della valigia, i ragazzi si sono incuriositi e hanno deciso di aprirla. L’odore che veniva fuori dalla valigia era a dir poco nauseabondo.

I giovani hanno girato un video del ritrovamento, che è stato poi pubblicato sul noto social TikTok dall’utente @UghHenry. Nel filmato si vede proprio una ragazza che si arrampica sulle rocce e apre la valigia, mentre i suoi amici guardano dall’alto, sfidandola ad “aprirla”.

La polizia di Seattle conferma: “E’ un cadavere”

La giovane avverte subito l’odore terribile che proveniva proprio dalla valigia. “Puzza”, dice agli amici. Decide comunque di aprirla servendosi di un bastone e scoprendo così un sacco nero che appariva piuttosto pieno. Una volta aperto il sacco, l’odore è stato “travolgente”, come riportato nella didascalia del video.

A quel punto gli adolescenti hanno avvisato la polizia per capire se si trattasse di cibo andato a male o di qualcosa di molto più grave. Come riportato dal Daily Star Online, la polizia di Seattle ha successivamente annunciato che il sacco conteneva i resti di un cadavere, e che è stata rinvenuta una seconda valigia in mare, sempre con resti umani.