Gianrobertini contro Grillini: secondo Dagospia è scontro nel Movimento 5 Stelle, tra Dibba e gli altri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

di battista di maio

E’ scontro all’interno del Movimento 5 Stelle.

Ne parla Dagospia quest’oggi, parlando di una frizione tra Alessandro Di Battista ed altri quattro esponenti di primo piano del Movimento 5 Stelle (che – a differenza di Dibba – non si sono presi un periodo sabbatico dalla politica): parliamo di Di Maio, Fraccaro, Paola Taverna e Bonafede.

Lo scontro più duro è stato quello tra i due capitolini, Di Battista e la Taverna.

“Praticamente una pièce grillina sull’eterna rivalità tra Roma nord e Roma sud”, ha commentato ironicamente Dagospia.

Da una parte Di Battista avrebbe minacciato di essere pronto a scatenare un casino sulla rete (ma è così certo che la rete starebbe con lui?) dall’altra avrebbero ricordato a Dibba la natura del Movimento: “grillini”, non “gianrobertini”.

Il riferimento è Casaleggio, citato da Dibba – secondo quanto riportato proprio dal sito di Roberto D’Agostino: “Avete decapitato le idee e l’eredità di Gianroberto Casaleggio”.

E questa sarebbe stata la risposta: “Ma non siamo ‘gianrobertini’: siamo ‘grillini’. E anche tu, ricordatelo, sei nel movimento di Grillo”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!