Vittorio Sgarbi, parolacce e insulti alla Camera: portato via di peso dall’Aula – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

Vittorio Sgarbi è stato espulso dalla Camera dopo aver insultato i presenti e detto parolacce

Vittorio Sgarbi oggi ha insultato i deputati presenti nella Camera, ha attaccato la magistratura e il Csm, sbottando e dicendo parolacce.

Sgarbi è stato invitato a lasciare l’Aula, di fronte al suo rifiuto gli assistenti di Montecitorio lo hanno costretto di peso ad andare via.

La discussione è degenerata in Aula dopo che Sgarbi ha detto la sua sul dl Intercettazioni. È stata Mara Carfagna a richiamare l’ordine e ad allontanare il noto critico dall’Aula.

La vicepresidente ha spiegato: “L’onorevole Sgarbi ha pronunciato parole irripetibili nei confronti dell’onorevole Bartolozzi e anche della presidenza. In quest’Aula il rispetto reciproco penso che sia dovuto. Non dico soprattutto quando si tratta di una donna, però ascoltare in quest’Aula degli insulti e delle offese ripetute nei confronti di una donna, credo che sia inaccettabile e credo che tutta l’Aula dovrebbe unirsi alla solidarietà nei confronti dell’onorevole Bartolozzi. Per quanto riguarda le parole pronunciate nei confronti dei magistrati, l’onorevole Sgarbi se ne assume la responsabilità, non c’è da parte della presidenza il dovere di stigmatizzarle.”

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!