Cesare Cremonini a E poi C’è Cattelan: “Ho cambiato nome alla mia domestica moldava perchè la pago”- Il Web insorge

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:37

Uscita infelice di Cesare Cremonini a “E poi c’è Cattelan”. Il cantante, parlando della sua domestica moldava, ha dichiarato con fare scherzoso: “Ho preteso di cambiarle il nome in Emilia perchè la pago”.

Cesare Cremonini nell’occhio del ciclone per quella che voleva essere, almeno si spera, una battuta, seppur del tutto infelice. Ospite a “E poi c’è Cattelan”, programma condotto da Alessandro Cattelan su SkyUno, l’artista bolognese, parlando della sua domestica moldava, ha dichiarato: “Ho pensato alla mia donna delle pulizie che si chiama Emilia. Non è vero non si chiama Emilia. Lei è moldava e io ho preteso, in onore della mia terra di chiamarla Emilia. Io voglio chiamare anche mia figlia Emilia. Ognuno dovrebbe chiamare le persone come crede, soprattutto le persone che entrano in casa tua. Sono pagate e quindi possono far cambiare il loro nome”. Cattelan, forse resosi conto dello sfondone, ha provato a glissare, ma ormai la frittata era fatta.

La domestica difende Cremonini: “Mi chiamo davvero Emilia”

Le parole di Cesare non sono passate inosservata sul Web e così l’ex leader dei Lunapop è stato definito su Twitter “razzista”, “colonialista” e “xenofobo”, ma in sua difesa è accorsa la diretta interessata, la domestica che, in un video postato su Instagram da Cremonini, ha rivelato di chiamarsi davvero Emilia e di avere un ottimo rapporto con il cantante. Il video è stato prontamente commentato da Cattelan che ha scritto: ““Adesso che hanno scoperto che si chiama Emilia davvero gli starà esplodendo il cervello!”.

Maria Rita Gagliardi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!