Festa di compleanno a sorpresa diventa un focolaio: 18 contagiati, alcuni sono gravi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:15

focolaio coronavirus texasLe misure anti-Covid non sono bastate: durante una festa di compleanno a sorpresa un asintomatico ha infettato 7 persone che a loro volta ne hanno contagiate altre 10

Doveva essere una festa di compleanno a sorpresa e all’insegna del divertimento ma, per i partecipanti, si è trasformata in un incubo. È accaduto in Texas dove i familiari e gli amici di una ragazza hanno pensato di organizzare, in piena pandemia di Coronavirus, una festa di compleanno a sua insaputa ma ben 18 persone, nei giorni successivi, sono risultate positive al Covid-19 e alcuni di loro sono stati ricoverati in ospedale a causa della gravità dei sintomi. Un mini focolaio, insomma, formatosi in uno degli stati americani maggiormente colpiti dall’epidemia al punto che il governatore Greg Abbott ha deciso di bloccare il programma di riaperture graduali della fase 2. Il fatto è avvenuto il 30 maggio a Carrollton: in un’abitazione si sono riuniti parenti e amici di una ragazza per la festa a sorpresa ma uno di loro era positivo al coronavirus e asintomatico e così, nel corso della serata, ha contagiato altre sette persone nell’arco di un paio d’ore.

In sole due ore 7 persone contagiate dal Covid

Complessivamente erano presenti 25 persone alla festa: tutti indossavano le mascherine adottando il distanziamento sociale; ma evidentemente in alcuni casi queste misure non sono state perfettmente rispettate perchè sono stati riscontrati i primi contagi; nel frattempo i sette familiari positivi al Covid hanno a loro volta contagiato altre dieci persone, compresi anziani e due bambini piccoli. Alcuni dei membri della famiglia si trovano ora in ospedale e alcuni rischiano anche la vita e sono ricoverati in terapia intensiva. Uno dei partecipanti ha raccontato ai media: “Quando le prime persone hanno iniziato ad ammalarsi, abbiamo temuto davvero che sarebbe toccato a tutta la famiglia”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!