Vittima di stupro organizza agguato contro uno dei violentatori: una storia di vendetta dal milanese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:46
Arresto
Tre fermi nel milanese per tentato omicidio

Dopo essere stata vittima di stupro ha organizzato un agguato contro uno dei suoi violentatori: tre fermi nel milanese.

La storia ha dell’incredibile e arriva dal milanese, dove una minorenne ha architettato un piano perfetto.

La vendetta va servita fredda, ma questa cosa può costare cara alla ragazza e ai suoi complici: ma cosa è successo?

Una vendetta che poteva trasformarsi in sangue

Una minorenne, dopo aver subìto uno stupro da parte di un branco, ha deciso di vendicarsi nell’accaduto organizzando un piano quai perfetto. Tutto questo è accaduto a Rho, in provincia di Milano, dove una ragazza si voleva vendicare dopo aver subìto uno stupro alla stazione di Novato Milanese.

LEGGI ANCHE -> Justin Bieber accusato di violenza sessuale da due donne

Vittima designata un giovane pakistano di 19 anni, protagonista qualche mese prima della violenza sulla malcapitata minorenne. Ma cosa avrebbe studiano la ragazza? Secondo una prima ricostruzione, la ragazza insieme al fidanzato e ad un amico ha provato ad aggredire la vittima designata che è stato accoltellato per 12 volte.

Per questo atto i tre ragazzi sono stati arrestati (ma sono tutti ai domiciliari) dai carabinieri della caserma di Rho e dovranno rispondere di tentato omicidio. Inoltre il trio è accusato anche di porto d’armi abusivo e tentata rapina.

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!