Chiama la Polizia e chiede agli agenti di arrestare la madre: a fare la richiesta una bambina di 6 anni (ma era un gioco)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:45
Ph StokeOnTrentLive/WS

Una bimba di 6 anni ha composto il numero della Polizia e, quando un agente le ha risposto, ha fatto una richiesta shock: ha chiesto che sua madre venisse arrestata. Le due avevano inscenato un combattimento per gioco

Ha giocato a fare la lotta con la figlioletta di sei anni, ma quando questa ha lasciato la piccola da sola la bimba ha chiamato il 999. È accaduto a Bentilee, nello Staffordshire, a una donna di 29 anni di nome Vicky Pitchford: quando è tornata al piano terra della sua abitazione, dopo aver rassettato la sua stanza, ha trovato la figlia intenta a parlare con un agente di Polizia. La piccola aveva composto il 999, lasciando di stucco la madre che non credeva possibile una cosa del genere. Inoltre, la bambina ha chiesto all’egente che le aveva risposto di arrestare la mamma.

Bimba chiama la Polizia e chiede di arrestare la madre, è successo nella contea inglese dello Staffordshire dopo un momento di gioco

Chissà cos’avranno pensato gli agenti di Polizia dello Staffordshire (Inghilterra) quando hanno ricevuto una richiesta d’aiuto da una bambina di sei anni che chiedeva loro di arrestare la mamma, e soprattutto quando hanno appurato che (per fortuna!) si era trattato di un falso allarme.

Le protagoniste di questa vicenda sono la 29enne Vicky Pitchford e Ruby, la sua figlioletta di 6 anni, e la loro non è una storia di violenza e soprusi. In realtà, la telefonata al numero 999 realizzata dalla bimba è frutto di un gioco che si è spinto un po’ troppo oltre.

Andiamo con ordine e ricostruiamo la vicenda grazie a quanto riportato dal Daily Star. Vicky e Ruby si trovavano nella loro casa, che si trova nella cittadina di Bentilee, e stavano giocando. Mamma e figlia facevano finta di lottare; la bimba ha cercato di fuggire via, così la donna l’ha trascinata a sé afferrandola per un piede. Finito il gioco, mamma Vicky è andata a sistemare la sua stanza da letto  (che si trova al piano superiore della casa) mentre la piccola è rimasta in un’altra zona della casa.

A un certo punto, Ruby ha fatto irruzione in camera con il telefono in mano e ha iniziato a dire che in linea c’era la Polizia. Vicky pensava che la figlia scherzasse ma sentendo provenire dalla cornetta il riverbero della voce di un uomo si è dovuta ricredere. E l’uomo che c’era dall’altro capo del filo era effettivamente un agente e non un uomo qualsiasi. La piccola aveva composto il numero d’emergenza 999 per chiedere alla Polizia di arrestare la madre che l’aveva “tirata” per il piede.

Bimba chiama la Polizia e chiede di arrestare la madre, Ruby ha imparato a comporre il 999 per aiutare la mamma durante gli attacchi di panico

Ho parlato con l’uomo e lui mi ha detto: tua figlia ci ha detto di portarti in prigione perché le hai afferrato il piede”. Non riuscivo a crederci quando ho sentito la voce dall’altra parte del telefono, e Ruby correva per la stanza ridendo“, ha confessato Vicky ai microfoni di Trent Live. Il poliziotto ha un po’ indagato per capire bene la situazione. Nel frattempo la piccola Ruby rideva e correva per la stanza. Anche il poliziotto si è poi reso conto che non c’era pericolo ed è scoppiato in una fragorosa risata.

Vicky è preda di frequenti attacchi di panico e per questo ha insegnato a sua figlia a comporre il 999. Semplicemente, la piccola ha preso in contropiede la madre pensando forse di farle uno scherzo. E la 29enne, alla fine, è stata contenta che la figlia abbia ricordato come si telefona alla Polizia.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!