Morsi che richiedono antibiotici, una nuova piaga dopo il coronavirus: è allarme Oltremanica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39

Piaga moscerini succhiatori di sangue

Dopo il coronavirus, una nuova piaga si abbatte sulle persone proprio adesso che la stretta del lockdown diminuisce e tutti tornano a passare tempo all’aria aperta.

Mosche cavalline: è questa l’ultima piaga che sta colpendo la popolazione inglese. Questi insetti succhiatori di sangue stanno invadendo i parchi e i giardini del Regno Unito, dove è previsto anche maltempo. Questo insetto prospera con tempo caldo e piovoso, quindi si prospetta un peggioramento dell’invasione.

Il Mirror ha riferito che alcune vittime del morso della mosca hanno avuto reazioni tali da aver reso necessario ricorrere alle cure ospedaliere. La cura prescritta fin ora prevede un ciclo di antibiotici. ma nei casi più gravi possono provocare infezioni alla pelle.

Alle famiglie è stato chiesto di svuotare le piscine per bambini perchè questi parassiti sono attratti dall’acqua. Secondo l’associazione Britannica per il controllo delle infestazioni, una delle cause della maggior diffusione di questo insetto è la presenza di molte più persone all’aperto dopo il lockdown.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!