Doppio femminicidio nel Centro Italia: uccise due donne, nell’anconetano e nell’aquilano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:19
Femminicidio Italia
Doppio femminicidio nel Centro Italia

Doppio femminicidio in Italia nelle ultime ore nell’anconetano e nell’aquilano

Non si placa il femminicidio in Italia, visto che nelle ultime ore due donne sono state brutalmente uccise.

Il doppio omicidio è successo a Filottrano e Corfinio, comuni rispettivamente in provincia di Ancona e L’Aquila.

Omicidio-suicidio nell’Anconetano

Il primo femminicidio avvenuto nelle scorse ore è capitano in quel di Filottrano in provincia di Ancona. Un uomo di 60 anni ed ex appuntato dei carabinieri, Antonio Pireddu, ha sparato alla moglie ferma a letto con l’ossigeno per una patologia. Subito dopo l’omicidio, l’uomo si è tolto la vita dalla disperazione.

LEGGI ANCHE -> Arrestato per femminicidio muore in carcere per coronavirus: aveva ucciso la madre

Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti l’uomo era caduto in depressione per la grave malattia della consorte. Un omicidio-suicidio che lascia intendere quanto si stata difficile la vita dell’uomo che si curava della sfortunata 59enne.

Brutale assassinio in provincia di L’Aquila

Un altro femminicidio è avvenuto sempre nel Centro Italia. Questa volta ci spostiamo a Corfinio, in provincia di L’Aquila, done un uomo di 70 anni dopo un lunga degenza in ospedale al suo ritorno a casa ha ucciso la moglie Maria Pia Reale.

LEGGI ANCHE -> Nuovo terribile femminicidio nel messinese, studente 27enne strangola la fidanzata e cerca il suicidio

Dopo una lite pesante tra i due, il 70enne Enrico Marrama ha ucciso brutalmente la moglie e successivamente si è tolto la vita ficcandosi un coltello nel petto. Il secondo omicidio-suidicio nel Centro Italia avvenuto in poche ore.

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!